L’acciaio 1.2379 rappresenta uno dei principali acciai per stampi a freddo in circolazione.

Si tratta di un acciaio caratterizzato da elevata resistenza all’usura, ottima temprabilità e stabilità dimensionale al trattamento termico.

Se trattato ad alta temperatura, presenta al successivo rinvenimento, il fenomeno della durezza secondaria.

Questa caratteristica rende adatto questo acciaio a subire trattamenti di indurimento superficiale tipo nitrurazione e/o P.V.D.

Fra i principali impieghi si segnalano:

  • lame per cesoie
  • punzoni di tranciatura
  • filiere
  • cilindri per laminatoi a freddo
  • rulli
  • pettini a filettare
Caratteristiche fisiche e di processo
Stato di fornitura Ricotto
Sagomario Tondi fino a Ø 800 Spessore fino a 400
Durezza Brinell HB MAX 250
Resistenza R=Kg/mm² ~ 85